ULTIME ULTRAS

All posts by category
Bologna, striscione ultras: “Noi veri innamorati, voi ingrati”

Bologna, striscione ultras: “Noi veri innamorati, voi ingrati”

15 febbraio 2021

Si erano riuniti venerdì sera all’esterno dello stadio Renato Dall’Ara, per incitare la squadra rossoblu prima di Bologna-Benevento, delicata sfida salvezza. Un clima “curvaiolo”, di festa e di passione, di puro amore viscerale nei confronti della compagine felsinea, che mancava ormai da tempo, vista e considerata l’emergenza sanitaria Covid-19 che costringe ormai da un anno alla disputa delle partite a porte chiuse.

Dal pullman della squadra, però, qualcuno ha filmato l’accoglienza calorosa e festosa degli ultras della Curva Andrea Costa, “registrando” anche parole non proprio carine nei confronti dei gruppi che attendevano il bus del Bologna. Nel day after di Bologna-Benevento (terminata 1-1, ndr), la società felsinea ha ringraziato a mezzo social i tifosi che “hanno sfidato il freddo pur di far sentire il calore alla squadra”, ma il video dal bus è diventato virale. L’ironia del tecnico Sinisa Mihajlovic, le risate dei calciatori al “noi vogliamo questa vittoria” urlato dai gruppi ultras rossoblu, hanno portato alcuni supporters a fare delle precisazioni. Uno striscione ed un comunicato, per ribadire alcuni concetti. Di seguito, ecco il testo della nota a firma Mai Domi, Settore Ostile e QSS:

Non pensavamo di dover ribadire certi concetti a distanza di pochi giorni. Stavolta lo facciamo ‘a modo nostro’. E siccome non ci piace sparare nel mucchio, puntiamo il mirino. Non ce l’abbiamo con i giocatori, che probabilmente non si sono resi nemmeno conto di certe esternazioni. E questo lo vogliamo sottolineare, per non dare modo ai media di strumentalizzare i nostri pensieri, come spesso succede. Non cerchiamo consensi, noi ci siamo SEMPRE E SOLO per i nostri colori. Ma pretendiamo rispetto. Su quel pullman qualcuno ha sbagliato. Qualcuno che è stato trattato come un figlio di questa città. Chi ha sbagliato sa di averlo fatto. Nella vita possono sbagliare tutti, ma nessuno può chiudere gli occhi davanti ad errori del genere. Ci basta una parola, aspettiamo una risposta concreta in questo senso. Ribadiamo inoltre, alla Società Bologna Football Club 1909, l’assoluta necessità di trovare una figura di riferimento che conosca la città, la ami, sappia parlare, esprimersi e conoscere i momenti e le necessità dei tifosi, in un calcio che ormai è fatto quasi esclusivamente di conti e bilanci, e in cui c’è sempre meno spazio per ciò in cui noi crediamo. Grazie di cuore a chi venerdì sera c’è stato, e si è reso protagonista insieme a noi di un momento unico che resterà nella storia della nostra tifoseria“.